CODICE PERSONALIZZATO A cosa serve il dentifricio? - www.igieneorale.info

A cosa serve il dentifricio? - www.igieneorale.info

Vai ai contenuti

Menu principale:

A cosa serve il dentifricio?

IGIENE ORALE

A COSA SERVE IL DENTIFRICIO?


L'uso dei dentifrici fluorati in maniera corretta privi nella loro composizione d'elementi che possano interferire nell'azione del fluoro, offrono uno dei mezzi più efficaci nella protezione della carie, sempre che siano impiegati costantemente e non solo sporadicamente. Infatti all'inizio degli anni '80 in molti paesi industrializzati si è rilevato un calo delle carie superiore al 50%. Il merito sembra attribuibile all'incremento dell'uso dei dentifrici fluorati, nonostante che nel frattempo fosse aumentato il consumo di zucchero. Il dentifricio è gradito anche perché contiene componenti tensioattivi e schiumogeni, aromatizzanti e desensibilizzanti. Purtroppo, come abbiamo già descritto, la patina viene disgregata e rimossa esclusivamente dall'azione meccanica dello spazzolino e del filo. Basta usarne pochissimo, una punta, e sempre al fluoro. L'uso del dentifricio fluorato deve essere raccomandato ai bambini oltre i tre anni ed il loro impiego, per lo meno alla luce delle attuali conoscenze, può essere protratto per tutta l'esistenza anche nelle aree con acqua fluorata . Non si sono ancora evidenziate controindicazioni, se non per i bambini più piccoli che, se non controllati, attratti dal gusto, ne ingoiano grandi quantità.

Stare attenti che:

1) l'uso del dentifricio tende a ridurre l'impegno e il tempo necessario per l'esecuzione di un adeguato spazzolamento.
2) La schiuma del dentifricio impedisce il controllo visivo della posizione e del movimento delle setole dello spazzolino durante le manovre di pulizia.




 
Cerca
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu