CODICE PERSONALIZZATO AD UN MAESTRO - www.igieneorale.info

AD UN MAESTRO - www.igieneorale.info

Vai ai contenuti

Menu principale:

AD UN MAESTRO

SCRITTI IN RIFERIMENTO ALLA PROFESSIONE

PREMESSA

Alla richiesta d'aiuto per la mia vicenda con l'Ordine, ho telefonato a chi mi ha insegnato e fatto amare il mio mestiere. Purtroppo avevo scritto un articolo sull'igiene orale che occupava la pagina centrale di Lotta Continua (che mi ha ospitato con grande considerazione). Paginone centrale, che mi avevano riferito, aveva suscitato interesse e scalpore in certi ambienti, oltre ad essere esposto nelle bacheche della Scuole di Specialità. Lui mi rispose con tono sarcastico che era un borghese, che erano fatti miei e che non aveva niente a che fare con i proletari. Allora mi sono costretto di inviargli per fax quanto segue. Non ho ricevuto risposta.


AD UN MAESTRO

Mi permetta umilmente di chiarire alcune cose.
Le vorrei spiegare cosa intendo con le parole: borghese, proletario aristocratico.
(a parte gli oggetti ed ammennicoli vari di cui ci si circonda o meglio ci si può far circondare).

BORGHESE: essere umano che si vende al miglior offerente  per profitto personale.
PROLETARIO: essere umano che si fa comprare dal miglior compratore per profitto personale.
ARISTOCRATICO: essere umano che non si vende né si compra, che prescinde dalle categorie dell'economico e dell'apparire e dell'apparato.

Quest'ultima condizione dell'Essere non può essere compresa dalle altre due
in quanto ci vogliono tre organi che purtroppo non hanno:
(Non se ne può farne una colpa ma neppure se ne può menar vanto).
Ed è necessario averli tutti e tre.
Essi sono: cervello, cuore e fegato cioè spirito, anima e coraggio.
E per finire, particolare non trascurabile, è preferibile: "non tenere famiglia" a meno che
non sia tutta l'Umanità...
Questa condizione prescinde dallo Spazio e dal Tempo e non è legata al colore della pelle.
L'Aristocratico, concludendo, non riconosce le categorie politiche
di destra, sinistra o centro che sono orizzontali,
ma si muove su itinerari verticali cioè etici, e,
(se è necessario),
può perdere la sua vita per essere fedele ai suoi principi:
per gli ignoranti vedi Socrate.
                                                            
Con riconoscenza Suo allievo (se mi riconosce come tale)

 
Cerca
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu