CODICE PERSONALIZZATO Cosa succede alla placca non rimossa? - www.igieneorale.info

Cosa succede alla placca non rimossa? - www.igieneorale.info

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa succede alla placca non rimossa?

IGIENE ORALE

COSA SUCCEDE ALLA PLACCA NON RIMOSSA


La patina non rimossa metodicamente e periodicamente con lo spazzolino ed il filo dentario  aumenta sempre più di spessore e con l'arrivo di nuovi batteri e per proliferazione di quelli già esistenti, diventa visibile.Dopo circa tre settimane la patina a causa della precipitazione dei sali salivari (in particolare dei fosfati di calcio) si calcifica diventando simile a gesso duro. A questo punto si forma il tartaro simile al gesso per cui è necessario ricorrere al dentista perché il filo e lo spazzolino non sono più efficaci.

Occorre praticare:

  • la detartrasi rimozione del tartaro

  • lo scaling  levigazione delle radici:

  • root planing, per togliere il cemento morto e tossico ed ogni irregolarità della superficiale dalle radici che impedirebbe la guarigione e favorirebbe il deposito di nuova placca.




 
Cerca
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu