CODICE PERSONALIZZATO Pronto soccorso dentistico - www.igieneorale.info

Pronto soccorso dentistico - www.igieneorale.info

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pronto soccorso dentistico

RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE

PRONTO SOCCORSO DENTISTICO

COME COMPORTARSI, SE PER QUALSIASI MOTIVO, SI PERDE TRAUMATICAMENTE UNO O PIÙ DENTI?


  • Come risultato di un incidente automobilistico, di traumi durante il gioco o gli sports, un dente intatto può essere letteralmente strappato dalla sua sede naturale: l'alveolo.

  • Una rapida e precisa azione può permettere a questo dente di essere reimpiantato.

  • Il dente deve essere recuperato dal luogo dell'incidente.

  • Non deve essere preso dalla radice.

  • Bisogna pulirlo con l'acqua (meglio se soluzione fisiologica o bollita).

  • Non usare assolutamente sapone o disinfettanti e non strofinare assolutamente la radice, pensando che così si pulisce meglio.  Facendo questo si ammazzano le cellule vive che si trovano sulla radice e il dente non attecchisce più.

  • Se è possibile, bisogna rimettere il dente immediatamente nell'alveolo, tenendolo fermo mentre si va il più velocemente possibile dal dentista, che nel frattempo avete avvisato telefonicamente, in modo che sia pronto al vostro arrivo.

  • Se non è possibile fare questo bisogna mettere il dente in bocca a contatto delle guance, oppure metterlo in un barattolo d'acqua (meglio latte o soluzione fisiologica).

  • Quando arrivate, il dentista ricolloca in modo preciso il dente nell'alveolo e lo blocca per stabilizzarlo agli altri denti.

  • Ricordarsi che più tempo passa meno probabilità ci sono che il dente si rinsaldi. Il dente non deve stare più di 30 minuti fuori della bocca.

  • Se il dente si spezza in diverse parti bisogna è meglio recuperarli e portarli dal dentista. (sempre con le stesse precauzioni).


ooooo


CHE BISOGNA FARE SE SI SPEZZA IN SEGUITO AD UNA BOTTA UN PEZZO DI DENTE PIÙ O MENO GRANDE?


  • Trovare subito un dentista che cercherà se possibile di non devitalizzare il nervo e poi farà una otturazione estetica adesiva. Mettere da parte comunque i pezzi di dente fratturanti.


00000


CHE BISOGNA FARE SE IN SEGUITO A TRAUMA SI STACCA COMPLETAMENTE UN DENTE?


  • Se reinserito nell'alveolo (cioè nel buco dell'osso dove era inserito il dente) entro i primi 45 minuti dopo l'incidente, il dente ha ottime possibilità di essere mantenuto nel tempo e, addirittura, potrebbe mantenere la sua vitalità.

ooooo


COS'È IL MAL DI DENTI? COSA BISOGNA FARE IN CASO DI MAL DI DENTI?


  • E' un dolore forte, a volte pulsante come il cuore,  spesso viene da solo di notte, o mentre si mangia o dopo aver mangiato cibi caldi o dolci.

  • Passa o diminuisce tenendo in bocca acqua fredda e non si capisce da quale dente viene. Interessa una zona non ben definita. Non ci sono zone gonfie. Non bisogna prendere antibiotici a sproposito.

  • Un forte antidolorifico attenua o fa sparire momentaneamente il dolore. Questi sintomi sono causati dalla polpa dentaria, (il nervo) del dente che sta andando in necrosi (che sta morendo).

  • Anche se il dolore passa, bisogna andare assolutamente dal dentista per fare le cure necessarie, per evitare successivi ascessi o granulomi apicali che si verificano anche dopo anni e che sono da temere perché possono danneggiare gravemente l'intero organismo.


ooooo


  COS'È L'ASCESSO? COME SI CURA L'ASCESSO?


Può essere di due tipi:


  • ascesso alveolare acuto: interessa la punta della radice e poi si può estendere.

  • ascesso parodontale: interessa l'osso e la gengiva attorno al dente e poi si può estendere .

  • E' evidente un gonfiore sulla gengiva attorno al dente che premendolo,  fa male, e a volte, si può notare che il dente si muove.

  • Ci può essere febbre.

  • Può capitare che gonfi l'intera faccia da un lato.

  • Bisogna andare subito dal dentista, e in questo caso, ci vogliono gli antibiotici.

  • Se l'ascesso è grande è meglio inciderlo per far uscire il pus. Così facendo diminuisce di molto il dolore.

  • Per la cura ad ascesso spento o diminuito bisogna, in ogni caso, assolutamente, che intervenga il dentista perché si possono avere conseguenze per l'intero organismo.

 
Cerca
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu