CODICE PERSONALIZZATO Qual' è lo spazzolino ideale? - www.igieneorale.info

Qual' è lo spazzolino ideale? - www.igieneorale.info

Vai ai contenuti

Menu principale:

Qual' è lo spazzolino ideale?

IGIENE ORALE

QUAL' È LO SPAZZOLINO IDEALE?


Poiché la patina appena formata è facilmente asportabile per non traumatizzare senza motivo denti e gengive, è consigliabile uno spazzolino con setole sintetiche, facilmente lavabili, né troppo dure né eccessivamente morbide, con le punte arrotondate e con la testa piuttosto piccola da permettere di raggiungere le aree meno accessibili della bocca. E' preferibile usarlo asciutto e sostituirlo non appena le setole si sfrangiano. Se si hanno abitudini d'igiene orale regolari lo spazzolino andrebbe sostituito ogni 2 o 3 mesi circa. Uno spazzolino vecchio o usato impropriamente può provocare più danni che benefici. Dopo l'uso bisogna pulirlo accuratamente e farlo asciugare. Lo spazzolino ideale deve avere caratteristiche ben precise, anche se variazioni in più o meno, entro certi limiti, non ne modificano l'efficacia. Lo spazzolino ideale ha: il manico di plastica ben solido e comodo alla presa. E' impressionante osservare quanti spazzolini scomodi ci siano ancora in giro! Le misure ideali sono: circa 13-14 cm. di lunghezza (testa spazzolante compresa), testa spazzolante di 2,5 cm. di lunghezza e 0,8-1 cm. di larghezza. Setole di nylon od altro materiale sintetico di consistenza media soffice (diametro della singola setola 0,20-0,24 mm.) alte circa 1 cm. arrotondate all'estremità, e disposte per quattro file per l'adulto e per tre file per il bambino.

 
Cerca
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu